Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate. Inoltre utilizza cookie tecnici per migliorare la navigazione. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Giochi olimpici 2018 L’Austria punta nuovamente su Axess - MontagnaOnline.com

Giochi olimpici 2018 L’Austria punta nuovamente su Axess

Category: Portfolio Created: Venerdì, 19 Gennaio 2018 08:27 Hits: 1021
Rate this article
 
Da sinistra Peter Mennel, segretario generale
del Comitato Olimpico Austriaco;
Claudia Kopetzky, CMO Axess AG
e Karl Stoss, Presidente del Comitato Olimpico Austriaco

Dopo la positiva esperienza vissuta a Rio de Janeiro per i Giochi estivi del 2016, il Comitato Olimpico austriaco ha deciso di affidarsi ancora all’azienda salisburghese per curare il sistema di accreditamento e controllo accessi destinato all’ospitality di «Casa Austria» in occasione delle Olimpiadi Invernali della Corea del Sud.  Con questa commessa Axess accredita ulteriormente la qualità dei suoi prodotti in un mercato in piena espansione come quello asiatico

In occasione dei Giochi Olimpici 2016 di Rio, l’ÖOC (Österreichisches Olympisches Comité- Comitato olimpico austriaco) aveva puntato su Axess AG per il sistema di accreditamento e controllo accessi di Casa Austria, rimanendone pienamente soddisfatto. Per tale motivo la tecnologia «Made in Austria» è stata scelta anche per i giochi olimpici invernali 2018 di Pyeongchang. Per la società salisburghese, che è in piena espansione in Asia, questa è certamente una buona occasione per presentarsi come partner ideale.
In occasione di grandi eventi sportivi, come i giochi olimpici, Casa Austria è il punto di incontro di atleti nazionali e internazionali, dei rappresentanti dei media e di personaggi di spicco, ma anche una vetrina d’eccellenza del «Who is Who» per le imprese austriache. Ma la Casa è frequentata anche da numerosi visitatori dei giochi che hanno così l’occasione di conoscere la cultura di questo paese alpino attraverso le manifestazioni più svariate, accompagnati dalla tipica accoglienza austriaca.

La piattaforma promozionale
ideale per l’Austria
Casa Austria è una importante piattaforma promozionale per l’Austria e la sua economia che permette al Paese di mostrare, in occasione di grandi eventi sportivi, cosa sa fare e cosa può offrire. Per i giochi olimpici di Rio 2016 l’ÖOC aveva scelto per il suo sistema di accreditamento e controllo accessi di affidarsi al know how della società salisburghese Axess AG. «Axess, impresa con sede principale e attività produttiva in Austria risponde in pieno alla filosofia di Casa Austria», ha dichiarato Claudia Kopetzky, CMO di Axess AG.- Quando nel 2016 l’ÖOC ci ha scelti, siamo stati onorati di poter contribuire all’immagine positiva dell’Austria all’estero».

Il successo conquistato
A Rio non si ferma
Con 75.000 visitatori (tra cui 7.000 VIP) Casa Austria ha raggiunto a Rio un vero record e in occasione dei giochi invernali 2018 in Corea del Sud, si potrà aggiungere un nuovo capitolo a questa storia di successo. Al fine di gestire ancora una volta in modo efficiente e rapido i grandi flussi di visitatori che si prevede saranno ancora più numerosi ai Giochi Invernali, l’ÖOC ha deciso di puntare nuovamente su Axess. Per il controllo degli accessi l’azienda ha fornito diversi «Axess Smart Gate NG» mentre per il controllo dei biglietti con dispositivi mobili è previsto l’impiego di diversi «Axess HANDHELD 600». Nella zona delle casse hanno invece posto i modelli «AX500 Smart POS».

Asia, un importante mercato
per il prossimo futuro
Con Tokyo 2020 e Beijing 2022 che seguono al 2018, altre due edizioni dei giochi olimpici si terranno nel continente asiatico. Inoltre il settore dello sci e del tempo libero sta vivendo una fase di forte crescita nei due paesi ospitanti. Ma a dare il «la» sono soprattutto il governo cinese e gli investitori del Regno di Mezzo che stanno stendendo le mani anche oltre i confini cinesi. Cina, Giappone e anche Corea del Sud guardano volentieri all’Austria per realizzare questo tipo di progetti. Da un lato perché essendo un paese con una lunga tradizione negli sport invernali dispone di un ricco know how e dall’altro perché l’Austria è molto apprezzata in questi Paesi anche dal punto di vista culturale.  I Giochi di Pyeongchang rappresentano pertanto una vetrina ideale per presentarsi al pubblico internazionale.
www.teamaxess.com

 

Tagged under: Controllo Accessi