Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate. Inoltre utilizza cookie tecnici per migliorare la navigazione. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Doppelmayr Nuova sede a Wolfurt, nuove realizzazioni nel mondo - MontagnaOnline.com

Doppelmayr Nuova sede a Wolfurt, nuove realizzazioni nel mondo

Category: Portfolio Created: Mercoledì, 09 Novembre 2016 12:13 Hits: 721
Rate this article

L’azienda austriaca ha inaugurato in giugno una nuova palazzina per gli uffici accanto all’ Hohe Brücke, il più grande stabilimento di produzione del gruppo leader nella produzione di impianti a fune che ha il suo cuore pulsante nella località del Vorarlberg. L’opera ha comportato oltre due anni di lavoro e un investimento di 55 milioni di Euro. Vi lavoreranno da subito 450 dipendenti e sarà il centro nevralgico dell’attività produttiva che si proietta da anni in tutto il mondo e non soltanto tra le valli della montagna bianca. Sempre nella scorsa estate sono stati infatti inaugurati anche due importanti «impianti speciali» a Busan nella Corea del Sud e a Lushan in Cina.  Sono le due ultime realizzazioni, in ordine cronologico, di una lunga storia iniziata con la fondazione dell’azienda nel 1893 e che ha costruito nei decenni un ruolo da protagonista a livello internazionale nel settore dell’imprenditoria funiviaria

Il 10 giugno 2017 resterà come una data importante nella lunga storia di Doppelmayr. Dopo oltre due anni di lavori, iniziati nel dicembe 2014,  a Wolfurt (Austria) è stata inaugurata ufficialmente la nuova palazzina degli uffici alla presenza del governatore provinciale Markus Wallner, del vice governatore Karlheinz Rüdisser, del sindaco Christian Natter e di tutti i dipendenti con le rispettive famiglie. Il nuovo edificio rappresenta una pietra miliare per Doppelmayr e si inquadra nel continuo e ininterrotto processo di sviluppo che l’azienda ha alimentato sin dalla sua fondazione nel 1893. Il numero dei dipendenti è cresciuto negli anni in modo continuo, creando una costante esigenza di maggiore spazio per gli uffici. Ora potranno essere concentrati in un’unica struttura i collaboratori che fino a poco tempo fa erano suddivisi tra diversi siti di Wolfurt e diversi edifici a Rickenbach. Si è deciso nel 2013 di investire in un nuovo edificio per gli uffici. La cerimonia di inizio lavori si è tenuta alla fine del 2014. Adesso, appena due anni e mezzo dopo, la palazzina di Hohe Brücke è una realtà operante. E non è un caso che il nuovo edificio sia immediatamente accanto a Hohe Brücke, il più grande stabilimento di produzione del gruppo Doppelmayr. Circa 450 dipendenti si sono trasferiti nella moderna struttura.  Il raggruppamento delle varie fasi dell'organizzazione in un unico sito semplifica i processi interni e ottimizza ulteriormente le comunicazioni. Michael Doppelmayr vede il nuovo edificio come un'opportunità: «La nostra nuova sede è un'attraente contenitore che riempiremo con la nostra passione per le funivie, con decenni di esperienza e competenza e con il nostro obiettivo incondizionato di offrire prestazioni di punta per i nostri clienti di tutto il mondo». Alla cerimonia di apertura ufficiale, il governatore provinciale Markus Wallner ed il vice governatore Karlheinz Rüdisser hanno parlato di un investimento volto al futuro, che giustifica la posizione di Doppelmayr come assoluto protagonista nell'arena internazionale. Wallner ha aggiunto che l'imponente nuovo edificio non solo soddisfa le aspettative più alte in termini di design, ma «soprattutto porterà benefici agli esperti collaboratori della società, che ora possono godere dei vantaggi di una tecnologia di costruzione all'avanguardia».  Il governatore ha anche sottolineato il fatto che questo progetto ha fornito una spinta enorme per l'economia della regione, in considerazione dei numerosi imprenditori locali coinvolti nei lavori. Inoltre, Wallner vede il chiaro impegno di Doppelmayr di investire nel Vorarlberg e sui suoi residenti come conferma della qualità del distretto «che il governo provinciale si impegna costantemente a migliorare in tutte le aree». Il governatore provinciale ha anche lodato Doppelmayr per il suo impegno come datore di lavoro nell’apprendistato: «I dipendenti altamente qualificati forniscono le basi per la posizione competitiva del Vorarlberg», ha dichiarato Wallner. Il nuovo sito nel parco industriale Hohe Brücke è facilmente accessibile dall'autostrada per gli automobilisti e comodo da raggiungere per i ciclisti. L'azienda di trasporto pubblico locale ha adattato i percorsi delle sue linee 11, 13 e 37 per favorire la nuova situazione, garantendo un servizio ottimale a tutti i dipendenti che utilizzano il trasporto pubblico per il viaggio da e per il lavoro.

DA WOLFURT ALLA SUD COREA
Busan Air Cruise: la cabinovia panoramica
che «viaggia» sospesa sopra il mare
Doppelmayr ha completato un'importante attrazione funiviaria a Busan, la seconda città più grande della Repubblica di Corea del Sud dopo la capitale Seoul. Busan Air Cruise viaggia sopra il mare e fornisce accesso dalla città ad un parco di divertimenti e un punto panoramico affascinante. L’impianto ad ammorsamento automatico, con cabine da 10 posti, attraversa la baia di Songdo, nel sud-est del Paese ed è dotato di due sostegni che si trovano direttamente sul mare. La cerimonia di inaugurazione ufficiale si è tenuta il 20 giugno 2017.  La cabinovia è il nuovo highlight della città portuale che conta oltre tre milioni di abitanti e si trova a Songdo Beach, a soli tre chilometri dal centro della metropoli. Per Doppelmayr, questa commessa è una realizzazione veramente speciale, che ha comportato un impegno particolare per i due piloni di sostegno costruiti in mare. La sua location insolita consente ai passeggeri di godere di una vista spettacolare durante il viaggio, anche grazie alle cabine, alcune delle quali dotate di pavimento in vetro. La zona intorno a Songdo Beach, a Busan, è stata classificata per decenni tra le destinazioni turistiche più famose della Repubblica di Corea. Il nome «Songdo» significa «Isola dei pini» in  riferimento alla flora locale. In estate, Songdo Beach è particolarmente popolare tra gli abitanti della città che desiderano sfuggire alla routine urbana. Il nuovo impianto è un mezzo di trasporto, ma anche un'attrazione. Il suo obiettivo è quello di aumentare l'attrattiva della regione e offrire un'esperienza indimenticabile sia per i turisti che per i residenti locali. Busan Air Cruise è il primo progetto che Doppelmayr ha completato con Daewon Plus, società esercente. La sicurezza ed il comfort dei passeggeri hanno la massima priorità per il cliente e per Doppelmayr. È quindi quasi scontato che il sistema di recupero integrato sviluppato da Doppelmayr sia stato adottato nella Busan Air Cruise. In coincidenza con l’inaugurazione del nuovo impianto è stato anche aperto il «Songdo Doppelmayr World» , uno spazio-museo dove i visitatori potranno scoprire il mondo delle funivie e conoscere la storia della tecnologia funiviaria. L'offerta interattiva ed istruttiva e la vasta gamma di esposizioni garantiranno una esperienza informativa ed affascinante per gli ospiti di tutte le età. 

DA WOLFURT ALLA CINA
A Lushan la prima cabinovia trifune «cinese»
con il contributo dello stabilimento italiano di Lana
Lushan, alle pendici del mitico Monte Lu legato a miti e leggende della cultura buddista, è uno dei luoghi più famosi della Cina ed una destinazione molto popolare  sia per la gente del posto che per i turisti stranieri. Per migliorare le infrastrutture ed il comfort per i visitatori, Doppelmayr/Garaventa ha realizzato un moderno impianto, la prima cabinovia trifune della Cina inaugurata il 27 luglio scorso e alla cui realizzazione ha contribuito anche lo stabilimento italiano di Lana realizzando alcune strutture per le stazioni e per i sostegni di linea.. Molte località turistiche cinesi, come la Grande Muraglia, possono già essere raggiunte in funivia. La nuova cabinovia conferma il crescente livello di popolarita che gli impianti a fune riscontrano in Cina quali mezzi di trasporto ideali per l'accesso a luoghi e aree di svago, nonché siti culturali e monumenti. I visitatori di Lushan possono godere del clima particolarmente gradevole della regione. Infatti le temperature più fresche rispetto alle aree più basse intorno alla città di Jiujiang rendono il sito un luogo ideale per il riposo ed il relax, soprattutto al culmine della stagione estiva.  Il nuovo impianto a fune (cabinovia 3S a moto unidirezionale continuo ad ammorsamento automatico) fornisce un significativo miglioramento del comfort per i visitatori. Esso opererà in estate e in inverno sostituendo un servizio di autobus lungo una strada molto tortuosa e lunga 15 chilometri. La regione dove è stato installato è stata designata come sito patrimonio mondiale dell'UNESCO nel 1990. La cabinovia attraversa l'area protetta con facilità, grazie ad una campata di quasi 1.600 metri di lunghezza senza sostegni. In concomitanza con la capacità di trasporto richiesta, questo era l’unico sistema in grado di soddisfare i requisiti.
www.doppelmayr.com