Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate. Inoltre utilizza cookie tecnici per migliorare la navigazione. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Alpina - MontagnaOnline.com

Alpina

Category: Portfolio Created: Sabato, 28 Gennaio 2017 08:27 Hits: 232
Rate this article

Nuovi modelli per
un mercato in crescita

Il tradizionale salone Interalpin 2017 che si è tenuto lo scorso Aprile ad Innsbruck è stato per Alpina Snowmobiles l’attesa occasione per «ricaricare le batterie» e iniziare la nuova stagione con i giusti stimoli. C’era infatti molta elettricità nell'aria, visto che proprio in quella sede avveniva la presentazione ufficiale del nuovo modello  di motoslitta bicingolo «Superclass 1.2 VVT-12V» che va ad affiancare il modello «Sherpa 1.6 Ti-VCT 16V». Infatti, anche se la nuova macchina era entrata in produzione lo scorso autunno e già a metà dell'inverno erano iniziate le consegne delle prime unità, per la massa l'Interalpin è stata l'occasione ufficiale per poterla vedere dal vivo e scoprirne i segreti. Occorre ammettere che il successo è andato oltre ogni più rosea aspettativa, e visto che Alpina Snowmobiles non offriva birra & gadget gratis ai visitatori...  è possibile dedurre che la folla accalcatasi presso lo stand dell’azienda vicentina dei fratelli Vedovato fosse davvero attirata dalle macchine esposte.  A questo si sono aggiunti i commenti entusiastici meritati sul campo dalle macchine che sono già state consegnate. Determinanti sono state le caratteristiche innovative del nuovo modello, l'elevato standard qualitativo, il suo design accattivante ed il prezzo estremamente appetibile. In generale, nel corso dei tre giorni di fiera si sono raccolti segnali positivi, provenienti anche dai mercati emergenti dei quali si percepisce la crescente tendenza ad investire nel comparto delle motoslitte. Prova tangibile sono le varie richieste da parte di operatori interessati alla distribuzione della gamma Alpina nei loro rispettivi paesi, specie Eurasia, Asia e Medio Oriente. Notevole è stato anche l'afflusso di visitatori provenienti dalla Cina, paese in cui Alpina ha recentemente consolidato la propria presenza siglando un accordo di collaborazione con una giovane e dinamica azienda operante nel settore. Osservando invece il limitato afflusso di visitatori provenienti dalla Federazione Russa è ancora evidente l'effetto negativo delle recenti politiche estere Europee, che speriamo siano presto destinate ad un’inversione di rotta. Per Alpina la fiera è stata anche l'occasione per incontrare i propri distributori esteri e i concessionari nazionali, non di rado accompagnati dai propri clienti, i quali hanno visitato lo stand Alpina con estremo interesse ribadendo la piena soddisfazione per il prodotto e la loro fiducia nel marchio, aspetti, tutt'altro che secondari che fanno ben pensare per il futuro.    La settimana precedente all'Interalpin, a Chambery in Savoia si era tenuto il salone AlpiPro. Anche in questa occasione la gamma 2018 di motoslitte e accessori di Alpina aveva riscosso un ampio consenso, raccogliendo altresì un certo disappunto proveniente da una clientela in parte esasperata da deludenti esperienze con mezzi di lavoro presenti sul mercato non sempre all'altezza dei compiti assegnati.   Con AlpiPro ed Interalpin, Alpina considera quindi chiusa la stagione 2016-17 e traccia un bilancio incoraggiante per un mercato internazionale reattivo e propositivo malgrado le difficoltà contingenti quali le sfavorevoli condizioni meteorologiche e la crisi economica in atto. Considerando così che Alpina sta attualmente investendo molto nel potenziamento e l’ampliamento della propria rete commerciale, ci si aspetta già nel breve periodo un trend in positivo che potrebbe divenire importante se si dovessero concretizzare quelle sinergie che Alpina reputa necessarie in un settore di nicchia come quello dell'industria della montagna.

www.alpina-snowmobiles.com