Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate. Inoltre utilizza cookie tecnici per migliorare la navigazione. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Kässbohrer Un tris di successi per la famiglia PistenBully - MontagnaOnline.com

Kässbohrer Un tris di successi per la famiglia PistenBully

Category: Portfolio Created: Lunedì, 05 Giugno 2017 04:57 Hits: 431
Rate this article

Il bilancio tecnico ed economico estremamente positivo fatto segnare ai Mondiali di sci alpino; la gioiosa festa riservata ai bambini delle scuole primarie a Dornstadt; i premi conquistati al Film Festival Questar Awards di New York: la Casa tedesca di Laupheim si è messa all’occhiello tre coccarde che perfezionano ulteriormente non soltanto il profilo industriale di assoluta eccellenza della sua offerta produttiva ma anche l’immagine di azienda attiva nella relazione sociale con il territorio e sensibile ad una comunicazione di alta qualità



 


St. Moritz 2017:
campionati record per sostenibilità e ... risparmiosità
Gli svizzeri sono dei professionisti nella gestione del denaro. PistenBully è il professionista nella gestione delle piste. Unendo queste due indiscusse professionalità nell’organizzazione dei Mondiali di sci alpino andati in scena lo scorso inverno a St. Moritz ne è uscito un evento-record sul piano gestionale. Il lavoro della flotta di battipista PistenBully supportato da SNOWsat (il genio satellitare per la gestione della flotta e la valutazione dei manti nevosi) e dalla competenza di Pro Academy (la «scuola superiore» di trattamento delle piste) ha consentito alla località svizzera di risparmiare molte risorse, sia sul piano economico che sul piano della ecosostenibilità. La Engadin St. Moritz Mountains AG, la società di gestione degli impianti, si era posta l'obiettivo di organizzare i «Campionati del Mondo con il primato di sostenibilità nella gestione delle piste». Ci è riuscita alla grande.
Ottimizzando le condizioni d'impiego dei veicoli, durante i Campionati sono stati consumati ben 95.000 litri in meno di diesel e sono state emesse 249 tonnellate di CO2 e 2 tonnellate di NOX in meno. L'installazione del filtro antiparticolato su tutti i veicoli della flotta ha ridotto di 113 chilogrammi la produzione di polveri sottili. Particolarmente impressionanti sono stati i risparmi ottenuti con l'ottimizzazione dell'intero processo di innevamento, sia per quanto riguarda il consumo di acqua (16 milioni di litri in meno) sia sul fronte dell'energia elettrica (368.000 kWh in meno). Adrian Jordan, responsabile tecnico COO presso la Engadin St. Moritz Mountains AG, è ora in grado di quantificare esattamente il risparmio: «Grazie al minor consumo di energia e al minor numero di ore di lavoro, per i Campionati del Mondo abbiamo speso quasi 224.000 Franchi in meno.»

Dornstadt:
bambini in gara e in festa per la seconda edizione della PistenBully Cup
Dornstadt è una località di circa 8000 abitanti nel Baden Württemberg, il «Land» tedesco dove è nata e cresciuta Kässbohrer, dove l’azienda fondata da Karl Heinrich Kässbohrer nel 1893 produce i suoi battipista a pochissimi chilometri di distanza, a Laupheim.  A Dornstadt, in una primaverile, bellissima giornata di sole, cento bambini si sono incontrati per dar vita alla finale della PistenBully Cup riservata agli alunni della scuola primaria. Dopo il debutto dell'anno scorso, quest'anno hanno partecipato alla finale della PistenBully Cup cinque scuole primarie. Si è combattuto per la Coppa Challenge, riservata alla scuola più veloce, e naturalmente anche per le vittorie individuali. Alla fine la Bühl-Grundschule di Dornstadt è riuscita a difendere il titolo conquistato l'anno scorso e a riportare a casa la coppa. Il secondo posto è andato alla scuola primaria Vöhringen-Süd. Al terzo posto si è piazzata la località di Söflingen con la scuola primaria Meinloh, davanti alla Arnegg e alla Lonequell di Urspring.

New York:
massimi riconoscimenti al video d'immagine di Kässbohrer
Al 26° festival internazionale Questar Awards di New York, il nuovo video d'immagine di Kässbohrer Geländefahrzeug AG ha vinto tre premi in un colpo solo: oro nelle due categorie «Brand Experience» e «Corporate Identity», argento nella categoria «Utilities».  Il rinomato festival Questar Awards conferisce ogni anno una serie di premi per la comunicazione visiva alle aziende e organizzazioni che hanno realizzato i migliori filmati aziendali, spot pubblicitari, documentari, «event opener» e «web link». I premi vengono assegnati nell'ambito di numerose categorie, a riconoscimento della creatività, dell'arte e dell'abilità.  Il filmato vincitore è stato realizzato in collaborazione con il produttore tedesco Max Fuhrmann ed il regista Jan Litzinger. Litzinger, mente creativa e autore della sceneggiatura del video d'immagine di Kässbohrer, gira filmati d'immagine e pubblicitari per le maggiori aziende nazionali e internazionali di tutti i settori. Max Fuhrmann produce da molti anni video pubblicitari, filmati d'immagine, film per il cinema, lungometraggi e reportage, e ha vinto innumerevoli premi nazionali e internazionali.  Il filmato riflette il mondo emozionale in cui si muove Kässbohrer Geländefahrzeug AG con tutta la sua gamma di prodotti e colpisce sia sul piano delle immagini che a livello musicale. La canzone che fa da colonna sonora è stata composta appositamente per questo video. Il testo, in lingua svedese, parla di amicizia con parole coinvolgenti.
www.pistenbully.com
www.pistenbully.it

 

Tagged under: Motori Sulla Neve