Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate. Inoltre utilizza cookie tecnici per migliorare la navigazione. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie.

La funivia di cristallo al cospetto del Cervino - MontagnaOnline.com

La funivia di cristallo al cospetto del Cervino

Category: Portfolio Created: Mercoledì, 16 Maggio 2018 12:16 Hits: 268
Rate this article
 

Prodotto dall’azienda di Vipiteno, il nuovo impianto trifune che va a potenziare l’offerta turistica e sportiva del comprensorio di Zermatt «brilla» per molti motivi: la sua stazione di arrivo, a quasi quattromila metri di quota, è la più alta del mondo; la tecnologia con cui è stato concepito e realizzato è la più avanzata del settore; le sue cabine sono una autentico gioiello di arte e gusto, impreziosite dai cristalli Swarovski®, usati per la prima volta nel mondo funiviario, che esaltano e rendono ancora più esclusivo il design di Pininfarina

TD28 Matterhorn Glacier Ride

La più alta funivia trifune al mondo
La più alta stazione a monte d’Europa
Altitudine stazione a valle: 2.923 m s.l.m.
Altitudine stazione a monte: 3.821 m s.l.m.
Fune traente: 7.930 m
Dislivello: 900 m
Velocità: 7,5 m/sec
Capacità: 2.000 p/h
Tempo di percorrenza: 9 min
Posti a sedere per cabina: 28
Azionamento: LEITNER DirectDrive
Numero di cabine: 25
Design cabine: Pininfarina
La cabina 3S:
Costruttore: SIGMA
Design: Pininfarina
Capacità: 28 posti a sedere, 7 posti in piedi
Vetrate panoramiche
Design e dotazione ispirati al settore automobilistico
Innovativo concetto di clima
Esclusiva illuminazione interna
Allestimento multimediale Swarovski
Da sinistra Anton Seeber,
Markus Hasler e Martin Leitner

L’eccellenza di due grandi realtà aziendali ha dato vita a un progetto mai visto nel mercato funiviario: Leitner ropeways, in collaborazione con Swarovski, ha realizzato per Zermatt Bergbahnen AG un prodotto davvero unico, unendo le più innovative tecnologie del settore e il rinomato design Pininfarina alla lucentezza dei cristalli e ottenendo forme ed effetti inusitati.  Dal prossimo autunno sul Matterhorn Glacier Ride, la nuovissima funivia sul Piccolo Cervino, sarà possibile vedere l’incredibile risultato della collaborazione tra Leitner ropeways e Swarovski: le cabine del nuovo impianto 3S, il più alto al mondo, saranno infatti ancora più lussuose, impreziosite da luccicanti cristalli Swarovski® della linea «Crystal Rocks», veri gioielli di luce utilizzati per la prima volta nel settore funiviario.  La prima cabina «vestita» di cristallo è stata presentata in occasione di Mountain Planet, la fiera mondiale della pianificazione e dell’industria della montagna che si è svolta a Grenoble in aprile, alla presenza di numerosi operatori professionali provenienti da tutto il mondo e di nugoli di giornalisti e fotografi impegnati ad immortalare l’evento di cui erano protagonisti Anton Seeber, Martin Leitner, il presidente della Zermatt Bergbahnen AG, la società committente che gestisce il mega comprensorio svizzero ai piedi del Cervino, ma soprattutto «lei», questa cabina-gioiello con i riflessi di cristallo.

Tecnologia, arte e design in un connubio di alta qualità
Da 120 anni Swarovski è sinonimo di creatività, poesia e tecnica: il taglio di precisione del cristallo e la passione per la perfezione, l’innovazione e il design ne hanno fatto un marchio leader a livello globale, capace di coniugare arte e tecnologia. Fondata nel 1895 in Austria, l’azienda progetta, produce e commercializza cristalli di alta qualità, gemme naturali e sintetiche oltre che prodotti finiti come gioielli, accessori e sistemi di illuminazione. Ora gestita dalla quinta generazione della famiglia, Swarovski Crystal Business vanta una portata globale con circa 3.000 negozi in 170 Paesi, oltre 27.000 dipendenti e un fatturato di circa 2,7 miliardi di euro nel 2017. Unitamente alle sue aziende sorelle Swarovski Optik (dispositivi ottici) e Tyrolit (prodotti abrasivi), Swarovski Crystal Business fa parte del Gruppo Swarovski. Nel 2017, il Gruppo ha generato un fatturato di circa 3,5 miliardi di euro e impiegato oltre 32.000 persone. Con questa azienda di eccellenza dalla grande tradizione Leitner si è trovata in perfetta sintonia creando un connubio vincente. Da sempre, infatti l’azienda altoatesina combina tecnologia e design nella realizzazione dei propri impianti ricercando costantemente il meglio della qualità, della funzionalità e dell’efficienza senza trascurare eleganza e comfort.  Le nuove cabine disegnate da Pininfarina, il famoso studio di design della Ferrari e della Maserati, sorprendono anche a livello tecnico per i loro dettagli innovativi che rendono il tragitto comodo e sensazionale: sedili ispirati al settore automobilistico, illuminazione che richiama un cielo stellato e ampie vetrate panoramiche.

Il Matterhorn Glacier Paradise alla portata di tutti 365 giorni l’anno
A Zermatt il Matterhorn Glacier Ride andrà ad aggiungersi alla funivia «va e vieni» già esistente, incrementando di 2.000 visitatori all’ora la capacità di trasporto verso la stazione alpina più alta d’Europa. I costi di realizzazione previsti ammontano a circa 52 milioni di Franchi, facendo di questo progetto il maggiore investimento singolo nella storia di Zermatt Bergbahnen AG. Il nuovo impianto trifune migliorerà in maniera significativa il collegamento dei comprensori sciistici tra Svizzera e Italia e permetterà di raggiungere il Matterhorn Glacier Paradise, ambita destinazione turistica, 365 giorni l’anno.
www.leitner-ropeways.com