Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate. Inoltre utilizza cookie tecnici per migliorare la navigazione. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie.

GBC - MontagnaOnline.com

GBC

Category: Portfolio Created: Lunedì, 14 Maggio 2018 09:19 Hits: 223
Rate this article
 

Un’assicurazione più completa, dal profilo internazionale

La compagnia nata dalla fusione di Diot Montagne e 24hAssistance è il primo broker assicurativo europeo interamente dedicato alla montagna. Forte degli ottimi risultati delle polizze assicurative Snowcare e Multisport, i servizi di 24hAssistance si uniscono all’esperienza francese per offrire una proposta completa e adatta sia agli addetti ai lavori che agli utenti finali, sia d’estate che d’inverno

 

I dati parlano chiaro: le persone sono sempre più sensibili alla propria tutela attraverso i prodotti assicurativi. Snowcare, presente sul mercato da oltre 15 anni, nelle ultime due stagioni ha superato il proprio record di vendite, grazie a una copertura che ha raggiunto il 98% delle stazioni sciistiche italiane. Un successo tale da spingere a espandersi oltre confine. Al fine di mantenere un contatto diretto con clienti e operatori, 24hAssistance prende parte annualmente a Skipass Modena e, durante l’ultima edizione di questa fiera di settore, ha presentato Snowcare Lessons, la prima assicurazione che rimborsa gli sciatori in caso di annullamento delle lezioni di sci acquistate. Inoltre è da sottolineare la partecipazione a Mountain Planet di Grenoble, la compagnia si è presentata come nuovo team europeo e facendo conoscere tutti i nostri prodotti. La grande novità, infatti, riguarda la fusione tra Diot Montagne e 24hassistance, che ha portato alla fondazione di GBC Mountain. Diot Montagne dal 1964 è specializzata in «assicurazioni di montagna» per i professionisti e gli addetti ai lavori: dalla previdenza per i maestri di sci fino all’assicurazione per gli hotel e gli impianti di risalita. 24hAssistance assicura dal 2002 gli sciatori e gli snowboarder con le polizze Snowcare e Multisport, che vengono vendute insieme allo skipass nelle principali località sciistiche dell’arco alpino. L’unione delle competenze va così a completare l’offerta e consente di rispondere alle esigenze dei partner, che ci hanno segnalato la volontà di ampliare la proposta assicurativa alle pratiche sportive estive più diffuse e a tutte quelle attività commerciali o figure professionali di montagna che desiderano una copertura adatta al proprio profilo. Infine, la fusione, dopo aver consolidato i prodotti già presenti, ci consentirà non soltanto di importare modelli già affermati in Europa ma anche di esportare i prodotti assicurativi italiani oltralpe.

Alpaloo, l’app  più comoda per «pay per use» § performances

Alpaloo, l’app per sciatori e snowboarder nata per tracciare le performances sportive sulla neve, ha raggiunto circa 20 mila utenti attivi. Grazie alla crescita costante registrata nella stagione sciistica 2017/2018, è stata ampliata la copertura degli impianti aderenti nell’arco alpino e ulteriormente migliorata la struttura del servizio offerto. Durante l’ ultima partecipazione a Skipass Modena è stato aperto un canale di comunicazione informativa relativo al cuore dell’offerta commerciale di Alpaloo: il «pay per use». Attivo da alcuni anni, il sistema è stato tra i primi a introdurre la possibilità di pagare soltanto le ore effettive trascorse sulla neve, dando anche la possibilità di evitare le code alle biglietterie e guadagnare tempo per divertirsi sulle piste. Il successo del «pay per use» è stato tale da divenire oggetto di una partnership con ANEF Lombardia (Associazione Nazionale Esercenti Funiviari Lombardi). Tale accordo ha infatti previsto l’utilizzo della tecnologia di Alpaloo all’interno del sito Skipass Lombardia, introducendo il sistema in gran parte degli impianti lombardi. Per usufruirne, altro non serve che ritirare gratuitamente una tessera presso qualsiasi stazione sciistica lombarda, registrarla sul sito e cominciare a sciare. Al termine della giornata verrà addebitata la miglior tariffa disponibile e il costo sarà prelevato dalla carta di credito associata al momento dall’iscrizione sui social network. Oltre al pay per use, al tracciamento delle performance e alla funzione di evitare le code alle casse, Alpaloo si sta sempre più affermando come strumento di connessione social. Ogni sciatore e snowboarder può infatti mettersi in competizione con i propri amici, avendo la possibilità di scalare la classifica dei metri di risalita accumulati o dei chilometri percorsi, nonché localizzarli, raggiungerli sulle piste e condividere con loro le attività sulla neve. Se al termine della stagione sciistica 2017/2018 ci si può dire soddisfatti dei risultati di Alpaloo, nel prossimo periodo si conta di allargare il numero delle stazioni sciistiche che aderiranno al progetto ampliando ancora di più il bacino di utenza.