Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate. Inoltre utilizza cookie tecnici per migliorare la navigazione. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie.

WOLFSYSTEM - MontagnaOnline.com

WOLFSYSTEM

Category: Portfolio Created: Lunedì, 14 Maggio 2018 09:19 Hits: 206
Rate this article
 

Vasche di cemento armato per l'innevamento garantito

L’azienda di Campo di Trens (Bolzano) propone alle società di gestione dei comprensori sciistici soluzioni collaudate per la raccolta delle risorse idriche, ottimizzazione dei tempi di cantiere e nuove tecnologie che facilitano l’installazione e consentono una notevole riduzione del ferro d’armatura

Wolf System Srl, con sede a Campo di Trens (BZ), è da oltre 50 anni produttrice di vasche circolari in cemento armato gettato in opera. Con il rinomato marchio Snow Tank queste vasche, oltre che per uso agricolo, industriale e biogas, sono utilizzate anche per la raccolta idrica necessaria per garantire l’innevamento artificiale degli impianti sciistici alpini.  Numerose sono le referenze che Wolf System può portare ad esempio della sua produttività, ma l’ultimo progetto concluso è stato quello delle Funivie Folgarida Marilleva Spa (zona Monte Vigo – Pinzolo), terminato nell’estate 2017. Si è trattato di una vasca dal diametro di ben 46 metri e un’altezza di 6 metri.
Nel mercato di riferimento delle vasche interrate per innevamento artificiale le principali novità che Wolf System propone si concretizzano nei seguenti punti:

1) ottimizzazione dei tempi di cantiere, ulteriormente ridotti da 10 settimane a 8 settimane per serbatoi fino a 12.500mc. Elemento da non sottovalutare in un contesto in cui la stagionalità la fa da padrone in ogni ambito;

2) utilizzo di una nuova tecnologia di casseratura del  solaio grazie alla quale è possibile disarmare il 50 per cento della casseratura il giorno immediatamente successivo al getto;

3) utilizzo di una nuova tecnologia in fase di gettata, denominata«post-tensione»: posa dei trefoli in acciaio fortemente tensionati con martinetti prima del getto (con notevole riduzione del ferro d'armatura e ridotti tempi di realizzazione) e rilascio degli stessi a 4 settimane dalla gettata, mettendo in post-tensione il solaio stesso. Nonostante le novità appena citate Wolf System non ha partecipato a fiere di settore, se non Agrialp di Bolzano dello scorso novembre, inerente il settore agricolo di montagna.

In qualità di socio di ANEF-Confindustria Wolf System ha però partecipato attivamente a varie iniziative messe in atto da questa associazione di settore: assemblea annuale, tavoli di confronto tematici ecc., riuscendo in tal modo ad intercettare le esigenze dei possibili committenti e i bisogni degli esercenti funivie italiane e rimanendo sempre in stretto contatto con le realtà locali.
Nonostante le costanti difficoltà di mercato Wolf System prospetta un futuro roseo in quanto si evidenzia una progettazione in crescita per bacini di stoccaggio acque ed impianti di innevamento e investimenti mirati a garantire la produzione di neve artificiale, condizione irrinunciabile per sostenere i bilanci delle società funiviarie, a fronte di situazioni meteo molto variabili ed incerte. Per maggiori informazioni sulla gamma di soluzioni edili offerte da Wolf System visitate il sito www.wolfsystem.it  (a breve sarà online la nuova versione, ricca di referenze, immagini spettacolari  di progetti realizzati e soprattutto informazioni tecniche).
www.wolfsystem.it