Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate. Inoltre utilizza cookie tecnici per migliorare la navigazione. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Arctic Cat/Snopex - MontagnaOnline.com

Arctic Cat/Snopex

Category: Portfolio Created: Lunedì, 05 Giugno 2017 04:57 Hits: 431
Rate this article

Il ruggito della Pantera, ultimo gioiello del «made in USA»


La grande novità per il 2018 proposta dall'americana Arctic Cat, rappresentata in Italia dall’azienda di Balerna (Svizzera), è  una evoluzione della mitica «Bearcat 7000 XT», una motoslitta che è da anni ai vertici del mercato nel segmento dei modelli da lavoro. La nuova macchina, costruita sullo chassis e con il motore della versione precedente, vanta nuove dotazioni  e una serie di accessori che ne fanno più che mai il modello di punta prodotto negli stabilimenti del Minnesota

L’evoluzione della specie porta il marchio della famiglia Arctic Cat e il nome grintoso di Pantera. Dal classicissimo, collaudatissimo e apprezzatissimo modello Bearcat 7000 XT, da anni «ammiraglia» indiscussa della nutrita scuderia di motoslitte da lavoro e neve fresca  prodotte in Minnesota (USA) e importate in Italia dalla Snopex di Balerna (Svizzera), è derivata la nuova versione che sarà una delle più importanti novità del settore per il 2018. La nuova motoslitta Arctic Cat Pantera 7000 XT Limited è costruita sullo chassis della Bearcat 7000 XT, monta lo stesso motore C-TEC4, 4-tempi, 3 cilindri, 1049 cm³, 135 CV/ 100 KW, con sistema di raffreddamento ad acqua completamente indipendente, iniezione elettrica (EFI), nuovo cambio a 3 marce avanti e 1 retromarcia, è inoltre equipaggiata con variatori Heavy Duty Team, sospensione anteriore Arctic Race, sospensione posteriore XTRA-ACTION, cingolo ProUte largo 20” (51 cm) con profilo alto 35 mm, indicatori Power Sport, faro posteriore, paraurto anteriore robusto, poggiapiede per 3 persone, sedile per passeggero amovibile, presa posteriore 12 V, scompartimento posteriore e gancio. Non è difficile capire perché viene chiamata versione De Luxe; è l’unico modello sul mercato completamente accessoriato, con tutto quello che si può desiderare… e molto altro:
• sedile 3° passeggero incluso
• sedile conducente e passeggero riscaldabile
•  scaldamani conducente e passeggero
• deflettori vento per passeggero
• specchietti retrovisori
• portaoggetti laterali richiudibili
• borsone posteriore richiudibile

Questa nuova fuoriclasse che perfeziona e moltiplica le qualità del modello «storico» da cui è derivata è più che mai il fiore all’occhiello dell’azienda americana che vanta una gamma di motoslitte vastissima, composta da una quarantina di modelli per tutte le esigenze e i piaceri dell’inverno. La Arctic Cat si trova nel nord del Minnesota (Midwest degli Stati Uniti), a pochi chilometri dal confine canadese, dove vengono prodotte e assemblate queste motoslitte da ben 55 anni. Arctic Cat é il maggior datore di lavoro a Thief River Falls dove gli 8500 abitanti, durante i lunghi inverni gelidi con temperature che di solito toccano i -30°C, si mettono alla guida della loro motoslitta ogni giorno, anche per andare al lavoro! Nello stabilimento della Arctic Cat ogni ciclo di montaggio, ogni serraggio di un bullone, viene monitorato puntigliosamente tramite un sistema elettronico che non ammette errori: se scappa un errore il sistema blocca automaticamente la linea di produzione fino a quando l’errore non viene risolto. Questa severità nel controllo di qualità operata sui motori garantisce la quasi perfezione che supera il 99%.
Nel settembre 2016 Arctic Cat ha trasferito tutta l’amministrazione, il reparto design e la dirigenza in uno stabile totalmente ristrutturato di fine ’800 che a quei tempi era un deposito per le merci che arrivavano o partivano dal fiume Mississipi. Una parte dei motori che vengono installati nelle motoslitte vengono prodotte in uno stabilimento a 400 km più a sud, a ca. 100 km dalla capitale Minneapolis.
Qui a Saint Cloud, Arctic Cat assembla motori per quads e motoslitte da ben 10 anni in uno stabilimento considerato il più moderno del mondo. Da oltre 20 anni i mezzi Arctic Cat sono importati e distribuiti in Italia dalla Snopex SA di Balerna (Svizzera), azienda attiva da trent’anni che opera anche nei settori delle macchine agricole e dei Quad (ATV e UTV).
www.snopex.com

 

Tagged under: Motori Sulla Neve